Ministero della pubblica istruzioneAfam

Comunicazioni

Rubrica #inbibliotecaisia: vol. 6 - Teorie dell'immagine a cura di Pinotti e Somaini

Una rubrica per promuovere e far riscoprire libri e riviste che parlano di design e designer e che fanno parte della Biblioteca ISIA Firenze.

Sesto appuntamento per #inbibliotecaisia con Teorie dell'immagine. Il dibattito contemporaneo curato da Andrea Pinotti e Antonio Somaini. Entrambi docenti universitari e autori di diversi libri, Pinotti, insegna Estetica e il suo lavoro di ricerca è principalmente incentrato sul rapporto tra filosofia, storia dell'arte e teoria dell'immagine; Somaini è professore di Storia delle teoriche del cinema.


SCHEDA
Titolo: Teorie dell'immagine. Il dibattito contemporaneo
Autore: a cura di Andrea Pinotti e Antonio Somaini
Pubblicazione: Raffaello Cortina Editore
Anno: 2009
Collocazione Biblioteca ISIA: Codice Soggetto 1 Num. Catalogo 5777-Pin

 title

Si dice abitualmente che viviamo nella “civiltà delle immagini”, esposti a un flusso di impressioni visive che ci sollecita incessantemente. Ma essere immersi in una dimensione non è la posizione migliore per rendersi conto né della nostra condizione né della natura dell’ambiente che ci avvolge. Sopraffatti dalle immagini, non sappiamo dire più che cosa sia davvero un’immagine, quali siano le sue funzioni e i suoi poteri. Sono dunque necessari strumenti che ci aiutino a interpretare la “cultura visuale” in cui viviamo, senza relegarci nella posizione di spettatori passivi. Teorie dell’immagine risponde a questa esigenza. Proseguendo e al contempo trasformando in profondità la tradizione delle indagini intorno all’immagine (arti visive, fotografia, cinema, televisione, nuovi media), dieci saggi degli esponenti più significativi di quel nuovo campo di studi conosciuto sotto i nomi di visual culture studies e Bildwissenschaft presentano al pubblico italiano le più interessanti linee di ricerca su quella che potremmo chiamare l’iconosfera contemporanea.
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus